Valutazione Funzionale e Posturale

Premessa:

Nel mondo dello sport contemporaneo si sta sempre di più affermando il concetto che la gestione di un atleta o di una squadra non possa essere ascritta solamente alla figura dell'Allenatore. In realtà sempre di più intorno agli atleti operano figure professionali diverse, coordinate da un "direttore d'orchestra" - l'Head Coach - che detta il ritmo delle operazioni necessarie al funzionamento del sistema atleta o squadra.

Le figure professionali attive sono quindi molte e provengono da diversi settori disciplinari (p.es. medicina, fisioterapia, scienze motorie, psicologia, nutrizione, ecc.) e sempre più forte si avverte la necessità di formare adeguatamente profili di intervento in grado di interfacciarsi correttamente le une con le altre. E' importante la necessità di un "linguaggio comune", che permetta al singolo professionista di sviluppare segmenti di lavoro interdisciplinari e coerenti con il quadro generale di intervento.

L'importanza della analisi posturale da un lato e della prestazione sportiva dall'altro sta sempre più sottolineando la necessità di professionisti in grado di rilevare dati di analisi nel campo della postura e della performance

fornendo ,così, un quadro dettagliato delle problematiche che possono insorgere durante una prestazione fisica.

Dalla raccolta dei dati pertinenti alla loro elaborazione si giunge poi a fornire l'informazione precisa che può permettere ad uno o più specialisti di intervenire correttamente per il raggiungimento del massimo grado di efficienza e, se possibile, di efficacia nello svolgimento di un qualsiasi gesto tecnico - sportivo.

Le argomentazioni trattate possono essere applicate anche al mondo non inerente lo sport.

Obiettivi:

Dare strumenti pratici per una corretta valutazione, attraverso test specifici con strumentazione professionale o semplici ausili, dello stato fisico e posturale degli atleti al fine di strutturare un corretto protocollo di allenamento e/o di rieducazione.

Al fine di un corretto svolgimento della parte pratica si consiglia un abbigliamento sportivo.

Programma:

30 Giugno - 1 Luglio

  • Presentazione e Caratteristiche dei test
  • Analisi della Postura:

             - Anamnesi iniziale

             - Punti di Repere

             - Test Posturali e Funzionali

             - Analisi della Mobilità Articolare (Valutazione e monitoraggio della                     funzionalità articolare attraverso strumentazione Microgate Gyko)

             - Valutazione della Mobilità Articolare ( elaborazione dei dati)

             - Videoanalisi Posturale: attraverso riprese video e fotografiche, i dati         ottenuti saranno elaborati tramite il software gratuito "Kinovea".

              - Baropodometria statica e dinamica:

Statica: valuta la distribuzione del carico, posizione del COP (proiezione del baricentro al suolo) e del COF (posizione del centro di pressione dei piedi)

Dinamica: permette di analizzare la capacità di coordinamento motorio e il movimento del piede a terra.

               - Stabilometria: L'analisi posturale è frequentemente utilizzata per valutare la stabilità e la capacità di controllo di un soggetto immobile in stazione eretta.
Gyko permette di ricavare in maniera semplice e veloce gli indici più noti riguardanti il gomitolo posturale (Body Sway) e visualizzarne la rappresentazione grafica in proiezione.

  • Test di Valutazione della Forza

                - Attraverso Optojump Next, un sistema di rilevamento ottico, composto una barra trasmittente ed una ricevente. Questo permette la misurazione dei tempi di volo e di contatto durante l'esecuzione di una serie di balzi, con una precisione di 1/1000 di secondo.

                 - Batteria dei Test di salto di Bosco: Squat Jump, CMJ, Drop Jump, Stifness,    CMJ 15" (tramite pedana di Bosco - Ergojump) Indice di Bosco.

7 - 8 Luglio

  • Valutazione Profilo Muscolare

              - Creazione della curva forza/velocità

  • Valutazione Recupero Post- Infortunio

               - Durante il percorso di riatletizzazione, il preparatore atletico ha il compito di assicurare il ritorno a livelli di forza muscolare tali da garantire all'atleta di riprendere le sue normali attività. In quest'ottica assume un'importanza fondamentale poter valutare, con metodo obiettivo, le capacità muscolari del soggetto; solo su queste basi è possibile definire un programma di allenamento individualizzato e poterne costantemente monitorare l'efficacia.

  • Test con Fotocellule Microgate Witty

                 - Test di velocità - accelerazione (sprint)

                 - Repeat Sprit Ability (RSA) 

                 - Agility

  • Progetti 3M Training Lab

Date e Orari:

Il seminario si svolgerà i giorni 30 Giugno - 1 Luglio e 7-8 Luglio presso il Complesso Scolastico Gauss in via della Bufalotta 556, Roma.

Con il seguente orario:

9:00 Accoglienza

9:30/11:00 Lezione

11:00 Coffee Break

11:15/13:00 Lezione

13:15 Pranzo

14:30/18:15 Lezione

18:15/18:30 Saluti e consegna attestati di partecipazione

Docenti:

Le lezioni verranno svolte da:

Prof. Mario Esposito

Prof. Bruno Ruscello


Quota di Partecipazione:

La quota di partecipazione è di € 350 e prevede il materiale didattico e l'attestato di partecipazione.

Il numero minimo di iscritti è di 10 partecipanti (se non venisse raggiunto il numero minimo di partecipanti la 3M Training Lab si riserva la possibilità di annullare o spostare le date del corso E OGNI CORSISTA VERRÀ RIMBORSATO).

Modalità di Pagamento:

Pre-iscrizione di € 150

Saldo entro l'inizio del corso.

Il Pagamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a A.S.D.R.C. 3M TRAINING LAB

IBAN: IT42V0103039100000000394407

Inviare una mail a 3mtraininglab@libero.it con copia del bonifico e la seguente domanda di partecipazione al corso.